Nessuna infezione da HIV con la PrEP on-demand

Nuove prove scientifiche suggeriscono che il dosaggio on-demand di Truvada (tenofovir disoproxil fumarato/emtricitabina) come profilassi pre-esposizione (PrEP) è altamente efficace nel prevenire l’acquisizione dell’HIV nei maschi che fanno sesso con maschi (MSM). Uno studio francese in corso non ha osservato alcuna infezione da HIV tra i partecipanti ad alto rischio che hanno scelto tra la PrEP on-demand, in cui le dosi sono assunte solo poco prima e poi dopo il rapporto, e il Truvada ad assunzione quotidiana come prevenzione.

Gli autori dello studio hanno riferito che coloro che hanno scelto la PrEP quotidiana tendono ad avere più partner sessuali e sesso più frequentemente di coloro che scelgono la strategia on-demand. C’è anche una tendenza verso l’aumento dell’assunzione di rischio sessuale nel tempo tra i partecipanti. Dal momento che Truvada è molto efficace nel prevenire l’acquisizione di HIV, la paola rischio in questo contesto si applica soprattutto alle altre infezioni sessualmente trasmesse (IST), inclusa la infezione batterica da gonorrea, clamidia e sifilide, così come per il virus dell’epatite C (HCV).

Lo schema di dosaggio on-demand della PrEP consiste nell’assumere una doppia dose di Truvada da due a 24 ore prima del rapporto e poi, se si fa sesso, una dose 24 ore dopo e una seconda dopo altre 24 ore dalla precedente.

Jean-Michel Molina dell’Ospedale Saint-Louis di Parigi ha presentato alla Conferenza Internazionale IAS di Amsterdam (AIDS 2018) i risultati preliminari dello studio prospettico di coorte in aperto in corso nella regione di Parigi.

continua a leggere l’articolo originale (in inglese) su poz.com