Come funziona il percorso della PrEP

Attenzione: in questo post illustriamo il percorso più comune per accedere alla PrEP e quello che a noi attivist* sembra il più sensato per prendersi cura della propria salute sessuale. Nella pratica ogni centro lavora a suo modo, con i suoi tempi e le sue possibilità.

1. Contatta un centro PrEP

In Italia la PrEP può essere prescritta solo da un infettivologo/a. Prenota una visita in uno dei centri che trovi nella pagina Chi ti segue.

Se non c’è nessun centro vicino a te, prova a contattare il reparto di malattie infettive più vicino.

2. Fai i test, gli esami…

Dopo averti spiegato cos’è la PrEP, l’infettivologo/a ti farà o ti prescriverà i seguenti test e esami:

  • un test HIV per verificare tu non abbia l’HIV. Se tu fossi sieropositivo e non lo sapessi, potresti sviluppare resistenza – e quindi non li potresti più usare – a farmaci di cui avresti bisogno come terapia;
  • gli esami per la funzionalità renale. Sappiamo che gli effetti colleraterali della PrEP sono rari e reversibili, ma prima di assumerla è meglio valutare che i nostri reni lavorino bene;
  • i test per le infezioni sessualmente trasmissibili (IST) più comuni (sifilide, gonorrea e clamidia, a volte anche epatite C). Generalmente si fanno urine, tamponi anali/vaginali e orali per gonnorea e clamidia. Test del sangue per sifilide e epatite C.

3… e i vaccini

Epatite B: obbligatorio le persone nate dopo il 1979. Se è il tuo caso, ti faranno solo la conta degli anticorpi. Se sono bassi, ti prescriveranno una dose di richiamo. Questo vaccino è sempre gratuita per tutt*.

Epatite A: trasmettendosi soprattutto con il rimming, è gratuita per MSM (maschi che fanno sesso con maschi)

HPV (papilloma virus): Gratis per chi è minorenne. In alcune regioni gratuito anche per MSM. Siamo consapevoli che è ingiusto: l’HPV colpisce anche donne e persone con la vulva over 18.

Meningocco B: questo lo consigliamo perché alcuni studi mostrano che riduce del 30%/40% la possibilità di contrarre la gonorrea. Purtroppo questo è a pagamento.

4 Ritorna un mese

Un mese dopo dovrai tornare al centro per confermare che il test HIV è negativo.

Nell’arco di questo mese ti consigliamo di fare sesso sempre con il preservativo e/o con persone delle quali conosci lo stato sierologico.

Confermato il test HIV negativo, l’infettivologo/a finalmente ti prescriverà la PrEP!

5. Compra la PrEP in Farmacia

Con la prescrizione puoi comprare la PrEP in qualsiasi farmacia extraospedaliera. Può capitare che la farmacia non conosca la PrEP. Mostra loro uno di questi codici prodotto così che cerchino il farmaco nel database e lo ordinino:

  • 044113013 (prodotto dalla Doc)
  • 045229010 (prodotta dalla Mylan)
  • 044373076 (prodotto dalla Teva)

6. Fai i controlli ogni 3 mesi

Ti dovrai recare ogni 3 mesi al centro PrEP per avere la prescrizione e per fare i controlli periodici dei reni e delle IST.

La cosa bella di essere in PrEP non è solo la protezione dall’HIV, ma prendersi cura della nostra salute sessuale a 360 gradi.

Condividi